IL SISTEMA A MEMBRANE PER L’UPGRADING DEL BIOMETANO AB BIOCH4NGE®

Sul mercato sono disponibili differenti tecnologie di upgrading per il biometano, che si basano su diversi principi chimico fisici legati alla separazione dei gas. La scelta di AB è ricaduta sul sistema a membrane, le più diffuse ed utilizzate al mondo, costituite da particolari materiali polimerici che presentano una permeabilità selettiva utile alla separazione tra CH4 e CO2.
Il gas pretrattato viene compresso in più fasi ed inviato a diversi stadi di membrane in modo da ottimizzarne il funzionamento; due stadi in serie garantiscono il rispetto delle specifiche di rete mentre un terzo stadio è dedicato ad ottimizzare il recupero di metano ed allo stesso tempo limitarne l’emissione in atmosfera. Grazie alla gestione indipendente delle compressioni il sistema di controllo è in grado di modulare le pressioni operative degli stadi di separazione in modo da garantire le prestazioni richieste con il minor consumo energetico possibile. Altri vantaggi sono semplicità del processo (senza fasi intermedie o utilizzo di sostanze chimiche o di consumo), scalabilità e flessibilità elevate come ad esempio il funzionamento anche a carico parziale (ideale per eventuali ampliamenti futuri dell’impianto).