IL PERNO CENTRALE DI UN PROCESSO CHE SI SVILUPPA IN OLTRE 40.000 mq DI STABILIMENTI

Inaugurato nel 2009, lo stabilimento AB di Orzinuovi si sviluppa su circa 40.000 metri quadrati coperti, dove l’intero processo produttivo è stato pianificato e organizzato su un percorso definito per ottimizzare ogni fase: carpenteria, allestimento moduli containerizzati, inserimento motore, cablaggi e assemblaggio parti elettriche ed idrauliche, collaudo e spedizione.

Una realtà caratterizzata da scelte strutturali e organizzative per lavorare meglio e produrre qualità.

Rappresenta il perno centrale di un polo industriale di oltre 34.000 mq, dove trovano sede le strutture engineering, di service e e direzionali del Gruppo.

L’innovazione tecnologica caratterizza il lavoro dello stabilimento, dall’impiego di un magazzino automatico fino alla scelta della piena autonomia termica degli edifici, garantita dall’adiacente impianto di bio-cogenerazione che alimenta il riscaldamento a pavimento dell’officina e degli uffici, oltre al condizionamento estivo.

STABILIMENTO PRODUTTIVO
40.000 M2

La più grande superficie al mondo dedicata alla produzione di sistemi cogenerativi e per la valorizzazione energetica delle fonti rinnovabili, come il biogas e il biometano.

CAPACITÀ PRODUTTIVA
300 IMPIANTI IN UN ANNO

Ogni anno AB ingegnerizza e realizza fino a 300 impianti all'interno delle proprie strutture.

“La più grande superficie al mondo dedicata alla produzione di sistemi cogenerativi e per la valorizzazione energetica delle fonti rinnovabili, come il biogas e il biometano”.