COGENERAZIONE PER SERRE: VALORE AGGIUNTO PER IL GREENHOUSE

La cogenerazione per le serre assicura una notevole efficienza energetica nelle applicazioni greenhouse, integrandosi nella filiera produttiva e dimostrandosi sorgente di energia elettrica molto flessibile. Le caratteristiche tecnologiche della cogenerazione per serre contribuiscono in modo attivo alla crescita delle colture, attraverso la produzione combinata di calore, luce e anidride carbonica (CO2). L’energia elettrica prodotta con la cogenerazione per serre può essere impiegata per l’illuminazione oppure immessa nella rete nazionale, qualora si possano ottenere dei benefici economici, mentre il calore può essere impiegato per produrre acqua calda per riscaldare le serre o per impieghi specifici; infine la CO2 contenuta nei gas di scarico del motore può essere raccolta e utilizzata per stimolare la crescita delle piante, permettendo così un aumento delle rese produttive fino al 30% rispetto ad una coltivazione tradizionale in serre prive di arricchimento carbonico. Tutto questo consente di prolungare il periodo di coltivazione, accrescendo quindi anche la quantità dei prodotti coltivati.

“Autoprodurre energia elettrica, sempre più costosa, scaldare le serre e fertilizzare le colture con la CO2: queste, in sintesi, le potenzialità offerte dalla cogenerazione”.