Ferrero

LA COGENERAZIONE PER L’EFFICIENZA ENERGETICA E LA SOCIAL RESPONSIBILITY DELL’AZIENDA LEADER NEL SETTORE DOLCIARIO

Per ottenere maggiore efficienza energetica, sviluppando così competitività ed eco sostenibilità, Ferrero ha da tempo intrapreso la scelta della produzione energetica da cogenerazione.

AZIENDA

Il Gruppo Ferrero è una delle più importanti realtà industriali del settore dolciario a livello mondiale. Ogni anno vengono effettuati importanti investimenti in ricerca e sviluppo, anche attraverso l’aggiornamento degli impianti produttivi.

ESIGENZA

Con l’obiettivo di perseguire la massima efficienza ambientale nell’utilizzo di energia, Ferrero guarda con sempre maggiore attenzione agli impianti di cogenerazione. L’obiettivo è rendere tutti gli stabilimenti europei autosufficienti dal punto di vista energetico. Lo stabilimento di Pozzuolo Martesana (Milano) è l’unica realtà del Gruppo che produce prodotti come Fiesta, Kinder Pinguì e Kinder Delice. La scelta di installare un nuovo impianto di trigenerazione rientra in questo impegno di aggiornamento tecnologico.

SOLUZIONE

La soluzione proposta da AB (impianto ECOMAX®33HE in una specifica configurazione) si è integrata con lo scenario impiantistico preesistente. La soluzione in package esterno è risultata ottimale in quanto lo stabilimento al proprio interno non consentiva di realizzare nuove centrali. L’impianto produce, oltre ad energia elettrica interamente utilizzata per le esigenze dello stabilimento, vapore ed acqua calda impiegati entrambi in diverse fasi del ciclo produttivo. Sono state inoltre predisposte soluzioni che permettono di passare alla produzione di acqua fredda, indispensabile nella lavorazione dei prodotti dolciari.