SIGNIFICATIVI RISPARMI E CONTINUITÀ DI EROGAZIONE

La cogenerazione offre una gamma di potenziali benefici a diverse applicazioni commerciali.
Il settore commerciale è un mercato molto competitivo. La sua domanda si distingue in quanto caratterizzata da rigidi requisiti in materia di sicurezza della fornitura elettrica, soprattutto per garantire la sicurezza dei clienti e mantenere l’operatività anche in caso di interruzione dell’erogazione di energia elettrica.
Gli impianti di cogenerazione si prestano con successo a una varietà di applicazioni nel campo commerciale, in quanto possono garantire risparmi significativi sui costi del combustibile necessario per la produzione di elettricità e calore.

IMPIANTO DI RISCALDAMENTO/RAFFREDDAMENTO

RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO

Utilizzando la rete di distribuzione locale del gas naturale, gli impianti di cogenerazione garantiscono la stabilità della fornitura di energia elettrica, con possibilità (quando necessario) di isolamento dalla rete elettrica locale.

RAFFRESCAMENTO CENTRALIZZATO

Il raffrescamento centralizzato e gli impianti di trigenerazione consentono di utilizzare il surplus di calore anche per generare acqua fredda mediante un chiller ad assorbimento. Gli impianti CHP hanno un’efficienza di conversione molto elevata (>90%), pertanto a lungo termine generano un risparmio sui costi operativi.

 

FABBISOGNO TERMICO

Necessitano di:

  • Energia elettrica;
  • Acqua surriscaldata;
  • Acqua fredda (7°C/12°C).

REFERENZE

Amc SpA – Luigi Brocca & Figli SpA – ASM Rovereto – Im.Te.Rho – Invernizzi – Olimpiadi 2006 – Modern&Kotly – Reni Ettore – Parco Tecnologico Erzelli – Smec – Settimo Ponte FIAT – Villaggio FIAT

Ospedali

Per propria natura gli ospedali hanno consumi energetici molto elevati. Gli impianti di cogenerazione efficientano l’utilizzo del combustibile mediante il recupero non solo di elettricità, ma anche di calore.

UTILIZZO DELL’ENERGIA

Necessità di:

  • Elettricità per l’illuminazione e l’alimentazione delle attrezzature;
  • Acqua calda per pulizia e usi generali;
  • Vapore per sterilizzare e pulire (applicazioni varie);
  • Raffreddamento per refrigerazione, congelamento e condizionamento dell’aria.

REFERENZE

Ospedale di Piacenza – Ospedale San Camillo di Roma – Ospedale di Terni – Ospedale della Versilia

Centri elaborazione dati

I centri di elaborazione dati e informazioni hanno spesso consumi energetici importanti; richiedono infatti elevate quantità di energia sia dal punto di vista elettrico sia da quello termico e soprattutto richiedono energia a flusso continuo.
La necessità di abbattere i costi porta all’attenzione di molti centri il problema delle bollette.

FABBISOGNO TERMICO

Necessità di:

  • Elettricità per l’illuminazione e l’alimentazione delle attrezzature;
  • Raffrescamento per mantenere in temperatura gli armadi contenenti le apparecchiature elettroniche.

REFERENZE

BNL