LA MIGLIORE SINERGIA FRA IL MONDO AGRICOLO E ZOOTECNICO

Gli impianti cogenerativi possono essere alimentati da biogas agricolo e da allevamento, prodotto dalla digestione anaerobica del materiale reperibile nelle aziende agricole, che diventa quindi sorgente di combustibile e, grazie alla cogenerazione, di energia rinnovabile.
L’impianto può essere progettato con digestori alimentati attraverso reflui animali, ai quali possono essere aggiunti colture dedicate o sottoprodotti di origine biologica.
Il biogas può essere utilizzato in un impianto di cogenerazione per la produzione di calore, utilizzato in sito e per le molteplici necessità della catena zootecnica ed elettricità.
Questa tecnologia non solo costituisce un metodo per il trattamento dei reflui organici di aziende agricole, allevamenti e caseifici, ma è anche una soluzione redditizia grazie alla possibilità di vendere l’energia verde alla rete.

PRODUZIONE DI ENERGIA

  • Elettricità da cedere alla rete
  • Acqua calda per uso in sito e per le molteplici necessità della catena zootecnica

REFERENZE AB

600 aziende agricole